Lampadari cucina

Scegliere i lampadari per la cucina è importante perché è l’ambiente dove trascorriamo gran parte del nostro tempo. In cucina prepariamo  i nostri pranzi e le nostre cene, e ci riuniamo con la nostra famiglia. La cucina deve essere ben illuminata soprattutto nelle aree destinate alla preparazione del cibo. Se poi la cucina è abbastanza grande da contenere anche il tavolo da pranzo, allora è fondamentale tener conto anche di questo aspetto.

LEGGI DI PIÚ

Il primo elemento da considerare è il tipo di arredamento.   Per una  cucina in stile classico, la scelta ricadrà su un lampadario dalle finiture oro o bronzo, con vetri bianchi e lavorati. Per illuminare una cucina moderna, lampadari dal design semplice ed essenziale e dalle finiture in cromo spazzolato  o verniciato bianco. Il diffusore può essere in vetro, in plexiglass o in metallo e sono disponibili in diversi colori.

In una cucina arredata in stile rustico, consigliamo dei lampadari dalla finitura bronzo  verniciato o in rame  con i diffusori in ceramica bianchi con decori dai colori tenui.

Come scegliere la dimensione del lampadario.

Un altro elemento da considerare è la giusta dimensione del lampadario, scelta che va fatta in funzione della grandezza della cucina e dal tipo di illuminazione che si desidera avere. Ad esempio, se il lampadario dovrà illuminare il tavolo da pranzo, esso  dovrà essere collocato ad un’altezza di circa 90 cm ed  avere un diametro di circa 20 cm in meno rispetto alla dimensione del tavolo.  Per completare l’illuminazione, si possono installare dei faretti o delle strisce led da mettere sotto i pensili della cucina.

Nel nostro e-commerce potete trovare diverse soluzioni per illuminale la vostra cucina. Il nostro staff è a vostra disposizione per aiutarvi nella scelta.