Lo stile moderno: minimalista o ricercato

Nato a seguito della rivoluzione industriale e dell’urbanizzazione, tra il XIX e il XX secolo, da una corrente artistica che prende il nome di modernismo, lo stile moderno è oggi quello maggiormente scelto per arredare gli appartamenti.

Viene selezionato principalmente per gli immobili di città metropolitane, dove, alla vita frenetica si abbina la necessità di vivere in ambienti pratici e confortevoli, spesso proprio a causa del fatto che si ha poco tempo da dedicare alla propria casa.

Questo stile ha infatti lo scopo di garantire la massima funzionalità, optando per linee essenziali e un’organizzazione degli spazi minuziosa e decisamente poco affollata, regola che andrà applicata anche durante la scelta dei lampadari o, più in generale, delle fonti d’illuminazione dell’appartamento.

Lineare o minimalista, sarà importante concentrarsi su elementi di design dall’estetica pulita. Ma si può optare anche per forme ricercate ed eleganti. Sicuramente la differenza in questo caso è data dalla stanza e dalla funzione delle luci stesse, ma anche del gusto dei propri abitanti, che in ambienti essenziali spesso vogliono puntare su elementi un po’ più d’effetto e caratteristici.

Chiaramente non c’è, anche a riguardo, una vera e propria regola se non quella di non strafare ed equilibrare tutti gli elementi, così come le loro colorazioni.

L’ideale è sempre scegliere un’illuminazione generale.

Questo è il consiglio che, da sempre e a prescindere dallo stile dell’appartamento, diamo poiché è importante, anzi fondamentale, avere negli ambienti un lampadario, che ha la funzione primaria. Dalla cucina al soggiorno, dall’ingresso alla camera da letto. L’illuminazione generale sarà la prima scelta e definirà lo stile.

Nelle case moderne, lo step successivo è quello di puntare su dei faretti, essenziali e decisamente meno invasivi.

Il resto, definisce gli accenni, sia in termini estetici e “riempitivi” che in termini di funzionalità. In questo caso parliamo di lampade da terra o lampade da tavolo. 

Invece per quanto riguarda l’illuminazione led?

Senza ombra di dubbio è, per una casa in stile moderno, un’ottima scelta. Sia per quanto riguarda l’aspetto di design che per la loro tecnologia. Essa permette un grosso risparmio energetico. 

Sono perfette per essere integrate a pavimenti, soffitto, controsoffitto, nicchie di cartongesso e mobili. Spesso vengono scelte assieme ai faretti, che, come anticipato, rappresentano una fonte di illuminazione tipica di questi ambienti.

2 pensieri su “Lo stile moderno: minimalista o ricercato

  1. Pingback: Casa in stile rustico: calda e romantica -

  2. Pingback: Stile classico: intramontabile per eccellenza -

Commenti chiusi.

WhatsApp