Il palazzo dei sogni ora è a casa tua con il lampadario in cristallo

Il lampadario di cristallo è un elemento di arredo con un immenso potenziale e, proprio per questa ragione, rappresenta una scelta particolarmente valida se il vostro gusto si orienta verso tutto ciò che è raffinato, elegante, principesco. Infatti, se il vostro desiderio è quello di ricreare nella vostra casa l’ambiente di un palazzo di altri tempi, sofisticato e regale, il lampadario di cristallo è il primo passo da compiere per evocare quella atmosfera, anche un po’ magica. Essendo un elemento comunque molto versatile, si presta anche a contesti più moderni, ispirati all’arredamento tipico dei giorni nostri, non necessariamente a un tempo più antico. A seconda della tipologia che viene selezionata, infatti, è possibile spaziare tra gli stili più vari; tuttavia, nel caso in cui l’immobile a disposizione sia un palazzo, la scelta consigliata è quella di tramutarlo in un vero e proprio palazzo dei sogni, caratterizzato da uno stile classico e dall’immancabile lampadario. A seconda della dimensione e dello stile stanza che si desidera arredare con questo elemento di arredo meraviglioso, si può scegliere tra un lampadario classico o uno maestoso, di dimensioni più grandi e adatto all’estremizzazione vera e propria dello stile principesco.

lampadari 5 luci

Il lampadario classico

Questo specifico tipo di lampadario di cristallo si caratterizza per le sue linee più semplici: la quantità di cristallo impiegato infatti è più ridotta, le dimensioni lo stesso, infatti si adegua perfettamente anche a stanze più piccole in cui si desideri portare un po’ di stile ed eleganza. Al suo interno sono presenti meno luci, quindi la struttura metallica del lampadario ricopre una maggiore importanza. Allo stesso tempo, questo design più essenziale rispetto al lampadario maestoso non implica necessariamente uno stile più sobrio o meno raffinato, anzi, dipende interamente da quale lampadario si sceglie. La scelta verte, come detto in precedenza, per prima cosa sulla dimensione della stanza, perché, per esempio, un grande lampadario di cristallo da 16 luci non può stare in un piccolo salotto di pochi metri quadrati. In seguito, si deve scegliere lo stile del lampadario, che può vertere più sul moderno o può essere un lampadario in stile classico. Infine, si sceglie il singolo dettaglio: il metallo per la struttura portante, il numero di luci a seconda di esigenze di dimensione e illuminazione, la quantità di cristallo da impiegare. Quest’ultimo aspetto è fondamentale, proprio per determinare quanto principesco e raffinato si vuole rendere lo spazio: l’abbondanza, infatti, aiuta molto a concretizzare questo stile, evidenziato da un lampadario pieno di cristalli, piuttosto che da uno dove i cristalli costituiscono l’elemento decorativo e non protagonista.

lampadario 12 luci

Il lampadario maestoso

L’alternativa, se non vi basta un lampadario di cristallo classico e “semplice”, è quella di cercare un lampadario di cristallo maestoso, che si differenzia da quello visto sopra principalmente per la dimensione più grande e per la maggiore quantità di cristallo impiegata. L’effetto finale risulta molto più scenografico rispetto a quello prodotto dal lampadario classico, ed è per questo che il lampadario maestoso viene utilizzato soprattutto in ambienti pubblici e molto ampi, nonché con soffitti alti, come ad esempio saloni da ballo o teatri. Inoltre, un lampadario di questa stazza può essere personalizzato al millimetro, nella dimensione, nel numero delle luci, nel tipo di cristalli. Per incrementare ulteriormente l’atmosfera fiabesca portata da questo elemento di arredo, si possono selezionare alcuni materiali precisi per la struttura metallica di base, come l’oro o il brunito, che offrono al lampadario un’aura più antica e avvolgente. Il lampadario di ottone o dorato in particolare dona maggiore preziosità all’ambiente e un maggiore calore rispetto a un cromo.